Discordanza dati tra Emens e mod. 770

Pubblicato il: 02/08/2018 - 23:12

È in uscita una nuova procedura che semplifica l’operatività nei casi di discordanza fra i due flussi. Il committente riceverà una comunicazione nella quale saranno indicati i dati del confronto effettuato dall'INPS, il calcolo dei contributi dovuti e le relative sanzioni. A fronte di tale comunicazione, tramite un’apposita funzionalità del cassetto della gestione separata, si potrà:

1) accettare la modifica degli imponibili e dei relativi contributi proposti dall'INPS; in tal caso la procedura provvederà in automatico a compilare gli EMens di rettifica e aggiornare gli imponibili dei singoli collaboratori (bisognerà poi compilare l'F24);

2) non accettare la proposta di modifica; occorrerà fornire adeguata motivazione, allegando la documentazione a supporto (LUL, F24, certificazioni, ecc.).

La procedura dovrebbe essere rilasciata dopo l'estate, così da ricomprendere i confronti con il modello 770 del 2013 e 2014.

(fonte: tavolo tecnico Inps-Consulenti del lavoro del 4/7/18)