Infortunio - comportamento negligente del lavoratore e responsabilità del datore di lavoro

Pubblicato il: 10/03/2010 - 16:18

Autore: Amministrazione

La Cassazione con Sentenza n. 37467 del 24 settembre 2009 segnalata da Adapt.it riafferma che  si esclude il concorso di colpa tra datore e lavoratore imprudente a meno che questi non abbia tenuto un comportamento abnorme o stravagante. La sentenza riassume i criteri in base ai quali si determina la rilevanza della colpa del lavoratore ai fini e per gli effetti di escludere o no l’addebito delle responsabilità a carico del datore di lavoro.