Esonero contributivo 50% - under 35 - prima occupazione stabile - dl 96/2018 (decreto dignità)

Pubblicato il: 06/01/2019 - 10:02

I  datori di lavoro privati che negli anni 2019 e 2020 assumono lavoratori che non hanno compiuto il trentacinquesimo anno di età, e non sono stati occupati a tempo indeterminato è riconosciuto, per un periodo massimo di trentasei mesi, l’esonero dal versamento del 50 per cento dei complessivi contributi previdenziali a carico del datore di lavoro, con esclusione dei premi Inail , nel limite massimo di 3.000 euro su base annua, riparametrato e applicato su base mensile.

Con decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, da emanare entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, sono stabilite le modalità di fruizione dell’esonero.

LEGGE 9 agosto 2018 , n. 96  - Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 12 luglio 2018, n. 87, recante disposizioni urgenti per la dignità dei lavoratori e delle imprese. - Art. 1 - bis  - Esonero contributivo per favorire l’occupazione giovanile