Distacco transnazionale - lavoratore in sostituzione e regime applicabile - ed ancora sulla validità del modulo A1

Pubblicato il: 07/09/2018 - 15:10

Un lavoratore distaccato rientra nel regime di sicurezza sociale del luogo di lavoro, fin da subito, nel caso in cui sostituisca un altro lavoratore distaccato, anche se tali lavoratori non sono stati distaccati dallo stesso datore di lavoro.

Un certificato A1 che attesta l’affiliazione del lavoratore alla sicurezza sociale dello Stato membro di origine vincola, fintantoché esso non sia stato ritirato o dichiarato non valido da tale Stato, sia le istituzioni di sicurezza sociale sia i giudici dello Stato membro in cui sono svolti i lavori, salvo nei casi di frode o di abuso.

Corte di giustizia dell’Unione europea
COMUNICATO STAMPA n. 126/18
Lussemburgo, 6 settembre 2018
Sentenza nella causa C-527/16 Alpenrind e altri